Pitti - Origine del Cognome

Origine del cognome Pitti
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale Agapitus a sua volta derivato dal nome greco Agapetòs, con il significato di "amabile, gentile".
Si ricorda con questo nome Agapito I, Papa dal 535 al 536, e venerato come santo.
Il cognome Agapito, molto raro, sembra avere un ceppo nel cosentino ed uno a Trieste.
Agape, Agapi Agapiti sono quasi unici.
Agabiti è specifico della fascia compresa tra Toscana, Umbria e Lazio.
Agabito è molto raro.
Pit è quasi unico.
Piticco è udinese così come Pitt, Pittini e Pittis.
Pitti ha un ceppo palermitano, uno toscano, uno romano ed uno torinese.
Pittoni ha un ceppo in provincia di Udine così come Pituello.

 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 267 famiglie Pitti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Pitti in Italia!
Popolarità
Il cognome Pitti è 2226° nella regione Toscana
Il cognome Pitti è 620° nella provincia di Arezzo
Il cognome Pitti è nel comune di Borgofranco d'Ivrea (TO)
Stemma
Stemma della famiglia PittiPitti (TOS) (Firenze)
(di nero,a tre bande d'argento)
Stemma della famiglia PittiPitti (TOS) (Firenze)
Fasciato ondato di nero e d'argento
Stemma della famiglia PittiPitti (TOS) (Pistoia)
Interzato in fascia: nel 1° di rosso; nel 2° losangato d'argento e d'oro; nel 3° di rosso, al crescente montante d'argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook