Pighi - Origine del Cognome

Origine del cognome Pighi
Origine
Dovrebbe derivare, direttamente o tramite varie forme ipocoristiche o accrescitive, dal nome medioevale Pigus, di cui si ha un esempio nella Storia della città di Vicenza, dove viene citato tra i Sapientes eletti per il Quarterio Portae Novae, per l'anno 1266, un Dominus Pigus de Caldogno.
Potrebbe anche derivare da soprannomi originati da ipocoristici del termine italiano arcaico pigo, "giovincello, damerino", o dal veneto pigo, pigot, pigoz che sta per "picchio".
Il cognome Pigazzi è rarissimo e sembrerebbe originario del comasco.
Pigazzini è caratteristico del lecchese.
Pighi ha un ceppo nel piacentino e parmense ed uno nel veronese.
Pigo, rarissimo, è del goriziano.
Pigone, quasi unico, dovrebbe essere dovuto ad un'errata trascrizione del cognome Pigoni, che è tipico della zona che comprende lo spezzino, il carrarese, il parmense, il reggiano ed il modenese.
Pigozzo è tipicamente veneto.
Piguzzi, molto raro, sembrerebbe tipico del reggiano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 283 famiglie Pighi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Pighi in Italia!
Popolarità
Il cognome Pighi è 1759° nella regione Veneto
Il cognome Pighi è 199° nella provincia di Piacenza
Il cognome Pighi è nel comune di Fiorenzuola d'Arda (PC)
Stemma
Stemma della famiglia PighiPighi (VEN) (Padova)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook