Pellati - Origine del Cognome

Origine del cognome Pellati
Origine
Potrebbe derivare da alterazioni dialettali del cognomen romano Pilatus, oppure da soprannomi originati dalla calvizia del capostipite, oppure ancora da una forma patronimica veneta con suffisso -ati/-ato, che corrisponde a "il figlio di", riferito a capostipiti i cui padri si fossero chiamati Pelle o Apelle.
Il cognome Pelati ha un ceppo lombardo, in particolare nel bresciano, uno nel reggiano, modenese, bolognese e ferrarese, uno molto piccolo, tra anconetano, maceratese e perugino ed uno a Roma.
Pellati è tipicamente emiliano, del reggiano e del modenese e ferrarese.
Pellato, praticamente unico, è del torinese.
Pelato, quasi unico, è laziale.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 253 famiglie Pellati in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Pellati in Italia!
Popolarità
Il cognome Pellati è 1522° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Pellati è 551° nella provincia di Modena
Il cognome Pellati è nel comune di Casalgrande (RE)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook