Moro - Origine del Cognome

Origine del cognome Moro
Origine
Deriva dal nome latino Maurus (dal greco amaurus) modificato nel medioevale  in Morus con il significato di "scuro di carnagione".
Veniva utilizzato per indicare persone con la pelle scura oppure direttamente gli abitanti dell'Africa occidentale, la Mauritania.
La diffusione del cognome potrebbe inoltre essere legata al culto dei vari santi Mauro e Maurizio.
Il cognome Moro è panitaliano, ma sono presenti soprattutto nel Nord con maggiore concentrazione in Veneto e Lombardia.
Morotti è lombardo, emiliano e toscano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 10224 famiglie Moro in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Moro in Italia!
Popolarità
Il cognome Moro è nella regione Friuli-Venezia Giulia
Il cognome Moro è nella provincia di Pordenone
Il cognome Moro è nel comune di RONCADE (TV)
Stemma
Stemma della famiglia MoroMoro Moro
Stemma della famiglia Moro non presenteMoro (LOM) (Brescia)
leone rampante di nero spada di oro in sbarra in destra su rosso
Stemma della famiglia Moro non presenteMoro (LIG PIE) (Genova, Torino) Titolo: baroni
D’oro, alla testa di moro al naturale, bendata d’argento, con il capo d’azzurro, carico di tre stelle (6) d’oro, ordinate in fascia
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook