Mollo - Origine del Cognome

Origine del cognome Mollo
Origine
Potrebbe derivare da un soprannome legato al termine molle, utilizzato per indicare una persona poco forte fisicamente o caratterialmente oppure potrebbe costituire un'italianizzazione del nome normanno Mold, o anche del nome greco Molio.
Si trovano tracce di questa cognominizzazione a Napoli nella prima metà del 1600 quando opera lo stampatore Roberto Mollo, e a Cosenza agli inizi del 1700 con un certo Domenico Mollo.
Il cognome Mollo è ben diffuso nel Lazio, Campania e Calabria, in particolare nel cosentino, ma è presente anche in Piemonte.
Mollio, quasi unico, sembrerebbe campano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 986 famiglie Mollo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Mollo in Italia!
Popolarità
Il cognome Mollo è 368° nella regione Piemonte
Il cognome Mollo è 146° nella provincia di Cuneo
Il cognome Mollo è nel comune di Sommariva Perno (CN)
Stemma
Stemma della famiglia Mollo non presenteMollo (SIC) (Palermo)
d'azzurro, con una molla di argento posta in palo, accompagnata da due leoni controrampanti e coronati d'oro, sormontata da tre stelle dello stesso allineate in fascia
Stemma della famiglia Mollo non presenteMollo (Sicilia)
d’azzurro, alla molla d’argento posta in palo accompagnata da due leoni contra-rampanti e coronati d’oro, sormontati da tre stelle dello stesso allineate in fascia
Stemma della famiglia Mollo non presenteMollo (PIE) (Chivasso)
pianta di verbena al naturale uscente dalla punta su argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook