Maretti - Origine del Cognome

Origine del cognome Maretti
Origine
Dovrebbe derivare dal diminutivo dell'aferesi di nomi germanici come Adhemarus, Baldemarus o Dimarus, o celtici come Cimarus, Guinhumarus o Potomarus, o del cognomen latino Ivimarus
Tracce di questo nome si trovano nel 1500 a Venezia con il monaro (mugnaio) Maretto Segatto.
Il cognome Maretti, molto raro, è del ravennate.
Maretto è tipico del padovano.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 550 famiglie Maretti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Maretti in Italia!
Popolarità
Il cognome Maretti è 1394° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Maretti è 269° nella provincia di Ravenna
Il cognome Maretti è nel comune di TRAVEDONA-MONATE (VA)
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook