Leardi - Origine del Cognome

Origine del cognome Leardi
Origine
Probabile forma aferetica, anche ipocoristica, del cognome Aleardi o Aliardi, oppure potrebbe derivare dall'aferesi di nomi longobardi come Aleardus.
Il cognome Leardini ha un grosso ceppo nel veronese e nel vicino mantovano, uno nel riminese, con presenze significative anche nel bolognese, ravennate, forlivese e pesarese, ed uno a Roma e nel viterbese e latinense.
Leardi ha ceppi nell'alessandrino e genovese, nel pescarese, nel romano e nel casertano.
Leardo, rarissimo, parrebbe del messinese.
Liardi, molto raro, sembrerebbe avere un ceppo nel pescarese ed uno nel napoletano.
Liardo è tipico del napoletano, con un ceppo anche nel fiorentino.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 188 famiglie Leardi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Leardi in Italia!
Popolarità
Il cognome Leardi è 2196° nella regione Abruzzo
Il cognome Leardi è 617° nella provincia di Pescara
Il cognome Leardi è nel comune di Loazzolo (AT)
Stemma
Stemma della famiglia LeardiLeardi (PIE) (Pieve del Cairo, Casale) Titolo: conti di Terzo
Troncato, d’oro, all’aquila bicipite, di nero, e scaccato d’oro e di nero
Stemma della famiglia LeardiLeardi Leardi
Stemma della famiglia LeardiLeardi (LOM PIE) (Casale, Viguzzolo, Tortona, Milano) Titolo: conti
troncato, al 1° d'argento, all'aquila coronata di nero; al 2° scaccato di verde e d'argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook