Graziani - Origine del Cognome

Origine del cognome Graziani
Origine
Deriva dal cognomen latino Gratianus generato dal termine latino gratus, "grato". 
Tracce di questa cognomizzazione si trovano nel 1100 in Umbria in una lettera si può leggere: "...Huius temporibus magister Gratianus canones et decreta, quae variis libris erant dispersa, in unum opus  compilavit, adiungensque eis interdum authoritates sanctorum patrum secundum convenientes  sententias...", più tardi, a San Sepolcro (AR), nel 1400 il casato dei Graziani fu una delle due principali famiglie nobili della città; nel 1500 si trova Antonio Maria Graziani, vescovo di Amelia (TR).
Il cognome Graziani è molto diffuso al centro nord con presenze significative anche al sud.
Graziana è rarissimo.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 3221 famiglie Graziani in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Graziani in Italia!
Popolarità
Il cognome Graziani è 85° nella regione Lazio
Il cognome Graziani è 19° nella provincia di Ravenna
Il cognome Graziani è nel comune di Piglio (FR)
Stemma
Stemma della famiglia GrazianiGraziani (VEN) (S. Pietro Incariano (Verona)) Titoli: Nobile
d'argento alla banda di rosso, accostata da sei gigli d'azzurro ciascuno posto in sbarra , i tre ordinati in banda
Stemma della famiglia GrazianiGraziani (EMI) (Rimini)
d'azzurro, al monte di 6 cime di verde movente dalla punta, accostato da due abeti dello stesso, ad una corona d'oro nel capo
Stemma della famiglia GrazianiGraziani (LAZ MAR) (Porto S. Giorgio Marche, Roma)
troncato: al 1º di rosso a tre pigne di pino al naturale posate sulla fascia della partizione e poste in fascia; al 2º di azzurro al monte di tre cime d'oro all'italiana, sostenente un pino al naturale nodrito sulla vetta e accostato da due stelle di (6) oro, una a destra e l'altra a sinistra con la fascia di argento sulla partizione
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook