Ginnasi - Origine del Cognome

Origine del cognome Ginnasi
Origine
Dovrebbe derivare, anche attraverso alterazioni dialettali, dal nome medioevale Giannasio, una forma contratta del nome composto Giannattanasio (Giovanni e Attanasio).
Il cognome Zanasi è emiliano, del modenese, con un ceppo anche a Bologna.
Gianasi è modenese.
Gianassi è tipico del fiorentino.
Gianasso è torinese.
Giannasi ha un ceppo nel reggiano, modenese, bolognese e lucchese.
Giannassi è quasi unico così come Giannazzi.
Ginnasi ha un ceppo a Ronciglione nel viterbese.
Iannazzo ha un ceppo calabrese in provincia di Catanzaro ed uno siciliano tra le province di Trapani e Palermo.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 28 famiglie Ginnasi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ginnasi in Italia!
Popolarità
Il cognome Ginnasi è 7780° nella regione Valle d'Aosta
Il cognome Ginnasi è 2361° nella provincia di Oristano
Il cognome Ginnasi è 47° nel comune di NORBELLO (OR)
Stemma
Stemma della famiglia GinnasiGinnasi (LAZ) (Roma) Titolo: nobile romano
d'oro, al destrocherio di carnagione, vestito di rosso, impugnante un compasso d'azzurro, aperto e alto, col capo di Francia sostenuto da una riga di rosso
Stemma della famiglia GinnasiGinnasi (LAZ) (Roma) Titolo: nobile di Bologna, nobile di Velletri, patrizio di Faenza, patrizio romano
d'oro al destrocherio di carnagione vestito di rosso movente dal fianco sinistro, tenente un compasso aperto con le punte volte all'insù; capo d'azzurro sostenuto da una fascia di rosso e caricato di tre gigli d'oro
Stemma della famiglia GinnasiGinnasi (LAZ) (Velletri)
d'oro, al destrocherio di carnagione vestito di rosso movente dalla sinistra, e tenente un compasso d'argento aperto colle punte in alto; col capo d'azzurro sostenuto da una trangla di rosso e caricato di tre gigli d'oro
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook