Ghibaudi - Origine del Cognome

Origine del cognome Ghibaudi
Origine
Dovrebbe derivare dal nome medioevale di origini longobarde Guibaldus di cui si ha un esempio  nel Codex  cavensis diplomaticus sotto l'anno 794: " A. D. 794, Indictione I, temporibus Constantini Augusti et Hadriani Pape, Guibaldus Monachus Beneventi, qui in civitate Salerno de nobilibus langubardorum ortus erat, Grimuald Principem exoravit, quatenus  cenovium monachorum in Salerno istrui face«ret sub invocatione S. P. Benedicti. Quod et post aliquos menses «factum est, et Guibaldus ipse Prepositus eiusdem Cenovii ordinatur, per quem a Principe ipso multa  dona et predia optenta sunt in Castro nempe Metuliano, in partibus Ebulo, in Tuscianu, in Rota, et Capaque...".
Il cognome Ghibaudo è piemontese, tipico della provincia di Cuneo con presenze significative anche nel torinese ed in Liguria, nel savonese.
Ghibaudi è specifico del torinese  e dell'alessandrino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 76 famiglie Ghibaudi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ghibaudi in Italia!
Popolarità
Il cognome Ghibaudi è 4675° nella regione Piemonte
Il cognome Ghibaudi è 1035° nella provincia di Piacenza
Il cognome Ghibaudi è 32° nel comune di Gragnano Trebbiense (PC)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook