Damiani - Origine del Cognome

Origine del cognome Damiani
Origine
Deriva dal nome Damiano (dal greco Damianòs, "docile, mansueto", oppure dal dorico damos, "popolo", o ancora "discendente di Damia" dove Damia è una divinità greca).  
Esempio famosissimo di questa cognomizzazione si ha con San Pier Damiani o Petrus Damiani (988 - 1072) fondatore dell'eremo di Camaldoli.
Il cognome Damiani è molto diffuso in tutta l'Italia.
Damian è veneto, del trevigiano in particolare.
Damia ha un ceppo romano ed uno tra varesotto e milanese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 3053 famiglie Damiani in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Damiani in Italia!
Popolarità
Il cognome Damiani è 97° nella regione Marche
Il cognome Damiani è 49° nella provincia di Ascoli Piceno
Il cognome Damiani è nel comune di Farindola (PE)
Stemma
Stemma della famiglia DamianiDamiani (LAZ) (Roma)
Stemma della famiglia DamianiDamiani (LAZ) (Roma) Titolo: nobile
d'oro alla fascia di rosso, accostata da due crocette patenti di nero e due serpenti di verde in palo affrontati, attraversanti sulla fascia
Stemma della famiglia DamianiDamiani (LAZ) (Roma)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook