Corsetto - Origine del Cognome

Origine del cognome Corsetto
Origine
Deriva dal nome medioevale Corsus, aferesi di Accursius che significa "aiuto/soccorso".
Si trova traccia del nome in un atto redatto in Pisa nel 1210: "...elegit et constituit Corsum quondam fratrem Forestani et Garsendam eius uxorem et filiam quondam Bonvassalli Ansoaldi, presentes et suscipientes..." mentre Corsino è citato, sempre nel 1200, a Firenze: "...Corsinus comes da Gangalandi dei gratia Vulterranorum potestas..."
Tracce della cognomizzazione si riscontrano nel 1600 sempre a Firenze: "...Nerius Corsinus Archiepiscopus Damiatensis Camere Apostolice Thesaurarius Generalis ac Decimarum...Collector Generalis......".
Il cognome Corsi è diffuso al centronord in modo particolare in Toscana e Lazio.
Corsellini è presente in Emilia Romagna e Toscana.
Varianti
Stemma
Stemma della famiglia Corsetto non presenteCorsetto (SIC) (Sicilia) Titolo: conte di Villalta; duca
d’azzurro, a tre cuori d’oro, posti 2, 1, sormontati da un giglio d’argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook