Colino - Origine del Cognome

Origine del cognome Colino
Origine
Deriva da variazioni del nome medioevale Nicolao e dei suoi derivati come Nicola, Nicolò, ecc.  Tracce di queste cognomizzazioni si trovano ad esempio agli inizi del 1300 a Pisa: "...Haec autem e vetusto Codice MSto, existente Florentiae in Bibliotheca nobilis viri Antonii Nicolini, describenda curavit Illustrissimus Comes Albericus Archintus Mediolanensis, Abbas Commendat....", e negli atti di un processo per stregoneria a Bormio (SO) nel 1519: "...domina Judith uxor ser Johannis Baptiste de Mariolis de Burmio filia quondam domini Nicolini de Zenonis de Burmio habet super infrascriptis...".
Il cognome Nicoletti è assolutamente panitaliano.
Nicolazzi, molto raro sembra essere tipico del novarese.
Nicoletta è tipico delle province di Crotone e Catanzaro.
Nicoletto è tipico del padovano.
Nicolino ha un nucleo tra torinese e cuneese, un piccolo ceppo nel salernitano ed uno calabrese.
Nicolò ha un ceppo nel reggino ed uno nel Lazio e alta Campania.
Colini, rarissimo, ha un piccolo ceppo tra anconetano e perugino, a Trieste e nel romano,
Colino, quasi altrettanto raro, ha un piccolo ceppo a Trieste, uno nel casertano ed uno nel foggiano.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 59 famiglie Colino in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Colino in Italia!
Popolarità
Il cognome Colino è 3690° nella regione Molise
Il cognome Colino è 2452° nella provincia di Caserta
Il cognome Colino è 59° nel comune di Santa Maria di Licodia (CT)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook