Camati - Origine del Cognome

Origine del cognome Camati
Origine
Potrebbe derivare da un soprannome riferito al mestiere dei capostipiti, probabilmente originato dal termine greco camai, "terra", o dal termine kamatos, "fatica", intendendo che probabilmente i capostipiti fossero lavoranti agricoli o comunque uomini di fatica.
Il cognome Camata ha oggi un ceppo tra veneziano e trevigiano.
Camati, quasi scomparso in Italia, sembrerebbe avere due luoghi d'origine: uno probabilmente in Calabria ed uno nel modenese.
Camato è quasi unico.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 12 famiglie Camati in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Camati in Italia!
Popolarità
Il cognome Camati è 26687° nella regione Marche
Il cognome Camati è 4916° nella provincia di Ferrara
Il cognome Camati è 200° nel comune di VOLPEDO (AL)
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook