Bulgaro - Origine del Cognome

Origine del cognome Bulgaro
Origine
Deriva dai nomi medioevali Bulgarus e Bulgarellus legati alla presenza del popolo dei Bulgari di stirpe unna turco-mongola calati in Italia al seguito dei Longobardi. In seguito il termine prese anche a significare "imbroglione, truffatore".
Del primo nome si ha un esempio nel Codice diplomatico della Lombardia medioevale in una Cartula venditionis scritta in Pavia nell'anno 1178: "...Bulgarus, filius quondam Petri Ferrarii, et Airaldus Brugnolus , qui professi sunt vivere lege Longobardorum, vendiderunt Bernardo de Montebello pro precio librarum septem denariorum bonorum Papiensium nominative casam unam...", mentre del secondo vi è traccia in uno scritto del 1100: "Per idem tempus invitatus est reverentissimus Iohannes a Guilihelmo comite, qui et Bulgarellus vocabatur, et a monachis Septimensis monasterii, quatenus id sub regimine susciperet suo. ".
Il cognome Bulgarelli è tipico della zona tra le province di Mantova, Modena e Ferrara.
Bulgarello sembra veneziano.
Bulgari e Bulgarini sono bresciani.
Bulgarino, rarissimo, sembra cosentino.
Bulgaro è del bresciano.
Bulgaroni è del milanese e varesotto.
Bulgheri è quasi unico.
Bulgherini ha un ceppo in provincia di Siena, uno romano e presenze in Lombardia.
Bulgheroni è tipico delle province di Como e Varese.
 
Varianti
Stemma
Stemma della famiglia BulgaroBulgaro (PIE) (Borgovercelli) Titolo: signori di Bioglio, Borgovercelli (olim Bulgaro), Caresana, Castellengo, Cossato, Crevacuore, Flecchia, Lessona, Masserano, Mortigliengo, Mosso, Pettinengo, Piatto, Roasenda, Salussola, S. Germano, Selve, Trivero; consignori di Asigliano, Biandrate, Biella, Casalvolone, Quaregna, Valdengo, Viancino, Vigliano
Palato d'azzurro e d'argento, con il capo d'oro carico di un'aquila coronata, di nero
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook