Bottari - Origine del Cognome

Origine del cognome Bottari
Origine
Deriva direttamente o tramite ipocoristici da soprannomi derivanti dal mestiere di bottaio o bottaro, cioè "fabbricante di botti", svolto dal capostipite.
Il cognome Bottaro ha un grosso ceppo ligure, uno veneto, uno napoletano ed in Sicilia, nel messinese, nel siracusano e nell'agrigentino.
Bottarel è veneto, della provincia di Treviso.
Bottarelli ha un ceppo lombardo nel bresciano, a Milano, nel bergamasco, nel mantovano ed a Cremona, ed un ceppo emiliano, nel parmense e nel piacentino.
Bottarello, praticamente unico, è dovuto ad un'errata trascizione del precedente.
Bottari è presente in tutta l'Italia, in Emilia, in Toscana, in Abruzzo, in Puglia, nel reggino e soprattutto nel messinese.
Bottarin è rarissimo e dovrebbe essere trentino.
Bottarini, molto raro, è specifico del varesotto.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 596 famiglie Bottari in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Bottari in Italia!
Popolarità
Il cognome Bottari è 1416° nella regione Sicilia
Il cognome Bottari è 298° nella provincia di Messina
Il cognome Bottari è nel comune di Itala (ME)
Stemma
Stemma della famiglia BottariBottari (SIC) (Sicilia)
d’azzurro, alla fascia d’oro, sormontata da tre stelle del medesimo, ordinate in fascia nel capo
Stemma della famiglia Bottari non presenteBottari (TOS) (Pisa)
D'azzurro, alla fascia di rosso, accompagnata da tre stelle a otto punte d'oro ordinate in capo, e in punta da un sinistrocherio di carnagione vestito d'argento e impugnante un martello al naturale, nell'atto di battere su un barile coricato dello stesso
Stemma della famiglia Bottari non presenteBottari (TOS) (Prato)
Di..., alla botte coricata di..., sormontata da tre stelle a cinque punte di... ordinate in capo, e accompagnata da due mazze d'arme di..., poste in pila ai lati della botte e legate in punta da un nastro di...
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook