Boetto - Origine del Cognome

Origine del cognome Boetto
Origine
Dovrebbe derivare da un soprannome legato al vocabolo latino bovarius (relativo ai buoi) o al vocabolo italiano bove, quindi correlato con il lavoro agricolo o di mandriano.
Potrebbe inoltre derivare da uno dei molti toponimi legati alla parola bove.
Nel 1568 a Saluzzo (CN) si ha Zaccaria Boverio che diventerà padre cappuccino e lascerà scritti di teologia.
Il cognome Boer è tipicamente veneto.
Boellis è pugliese, del leccese.
Boaretti è anch'esso veneto così come Boaretto che è specifico soprattutto del padovano.
Boerchi e Boerchio sono tipici dell'area milanese e delle province limitrofe. Boveri proviene dall'alessandrino, ma è diffuso anche nelle province di Pavia e Piacenza.
Bovero è torinese, cuneese e ligure.
Boeri ha un ceppo nell'astigiano e uno nel piacentino, ma il nucleo principale è in Liguria ed in particolare nella provincia di Imperia.
Boeris è piemontese.
Boesi potrebbe essere lombardo.
Boetti è originario probabilmente del cuneese.
Boetto è presente nel torinese e tra padovano e veneziano.
Bue è rarissimo.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 213 famiglie Boetto in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Boetto in Italia!
Popolarità
Il cognome Boetto è 1643° nella regione Piemonte
Il cognome Boetto è 645° nella provincia di Biella
Il cognome Boetto è nel comune di Valperga (TO)
Stemma
Stemma della famiglia Boetto non presenteBoetto (PIE) (Cuneo)
D'azzurro, al bue d'oro, sormontato da tre stelle pure d'oro, male ordinate, la superiore posta in mezzo a due rami di palma (d'oro?)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook