Benozzi - Origine del Cognome

Origine del cognome Benozzi
Origine
Potrebbe derivare da varie forme alterate del nome tardo medioevale Benoctus o Benottus, o da una forma ipocoristica del nome Bono, i ceppi piemontesi possono essere il frutto di italianizzazioni del cognome francese Benoit, un'alterazione del nome latino Benedictus.
Il cognome Benozzi ha un ceppo veneto nel padovano e nel veneziano ed uno toscano nel fiorentino.
Benoli, quasi unico, potrebbe essere triestino.
Benolli, molto raro, è del nord-est Italia.
Benocci è tipicamente toscano, del senese e del grossetano.
Benotti ha un ceppo tra torinese ed astigiano, un piccolo ceppo nel ferrarese, ed uno a Roma.
Benotto ha un ceppo nell'area che comprende il torinese, il cuneese e l'astigiano, ed uno nel trevisano.
Benozzo, molto raro, è specifico del padovano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 99 famiglie Benozzi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Benozzi in Italia!
Popolarità
Il cognome Benozzi è 4282° nella regione Veneto
Il cognome Benozzi è 1848° nella provincia di Venezia
Il cognome Benozzi è 37° nel comune di Piombino Dese (PD)
Stemma
Stemma della famiglia Benozzi non presenteBenozzi (TOS) (Firenze)
Troncato: nel 1º d'azzurro, all'aquila dal volo abbassato d'oro nascente dalla partizione; nel 2º losangato d'argento e di nero; con la fascia diminuita di rosso passata sulla troncatura
Stemma della famiglia Benozzi non presenteBenozzi (TOS) (Firenze)
Troncato di... e di...
Stemma della famiglia Benozzi non presenteBenozzi (TOS) (Firenze)
Di rosso, alla banda d'azzurro, caricata di cinque rose d'argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook