Benozzi - Origine del Cognome

Origine del cognome Benozzi
Origine
Potrebbe derivare da varie forme alterate del nome tardo medioevale Benoctus o Benottus, o da una forma ipocoristica del nome Bono, i ceppi piemontesi possono essere il frutto di italianizzazioni del cognome francese Benoit, un'alterazione del nome latino Benedictus.
Il cognome Benozzi ha un ceppo veneto nel padovano e nel veneziano ed uno toscano nel fiorentino.
Benoli, quasi unico, potrebbe essere triestino.
Benolli, molto raro, è del nord-est Italia.
Benocci è tipicamente toscano, del senese e del grossetano.
Benotti ha un ceppo tra torinese ed astigiano, un piccolo ceppo nel ferrarese, ed uno a Roma.
Benotto ha un ceppo nell'area che comprende il torinese, il cuneese e l'astigiano, ed uno nel trevisano.
Benozzo, molto raro, è specifico del padovano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 99 famiglie Benozzi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Benozzi in Italia!
Popolarità
Il cognome Benozzi è 4282° nella regione Veneto
Il cognome Benozzi è 1848° nella provincia di Venezia
Il cognome Benozzi è 37° nel comune di Piombino Dese (PD)
Stemma
Stemma della famiglia Benozzi non presenteBenozzi (TOS) (Firenze)
Troncato: nel 1º d'azzurro, all'aquila dal volo abbassato d'oro nascente dalla partizione; nel 2º losangato d'argento e di nero; con la fascia diminuita di rosso passata sulla troncatura
Stemma della famiglia Benozzi non presenteBenozzi (TOS) (Firenze)
Di rosso, alla banda d'azzurro, caricata di cinque rose d'argento
Stemma della famiglia Benozzi non presenteBenozzi (TOS) (Firenze)
Troncato di... e di...
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook