Bellisari - Origine del Cognome

Origine del cognome Bellisari
Origine
Deriva dal nome tardo latino Belisarius nome a sua volta derivato dallo slavo beli, "bianco", e tsar, "duce, condottiero".
Si ricorda Flavius Belisarius (505? - 565), forse il più grande generale dell'impero bizantino che sotto l'imperatore Giustiniano I  fu impegnato in campagne contro i persiani ed in Africa, ma è soprattutto famoso per aver egli sconfitto gli Ostrogoti pur avendo forze militari decisamente inferiori numericamente. Gli Ostrogoti alla fine offrirono a Belisario il titolo di Imperatore d'Occidente ma egli rifiutò.
Il cognome Bellisario ha un nucleo tra Lazio ed Abruzzo, un ceppo nel napoletano ed alcuni in Puglia nel barese e nel leccese.
Belisari, molto raro, è tipicamente romano.
Belisario, meno raro, oltre al ceppo romano ne ha uno nell'imperiese, uno nel reggiano ed uno nel potentino.
Bellisari ha un ceppo romano con presenze significative anche a in provincia di Latina.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 48 famiglie Bellisari in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Bellisari in Italia!
Popolarità
Il cognome Bellisari è 4527° nella regione Abruzzo
Il cognome Bellisari è 1498° nella provincia di Rieti
Il cognome Bellisari è nel comune di Pietracamela (TE)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook