Beata - Origine del Cognome

Origine del cognome Beata
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale Beatus, attribuito dalla devozione popolare ai figli come auspicio di una vita in Cristo, ma è pure possibile possa trattarsi di cognomi attribuiti a neonati affidati alla carità di monasteri dei Beati Apostoli Pietro e Paolo.
Il cognome Beato è sparso in tutta l'Italia.
Beata ha presenze in Piemonte, nel torinese, ed in provincia di Trento.
Beati ha un ceppo lombardo a Cremona e nel varesotto, con presenze significative anche nel bergamasco e nel milanese, ha un piccolo ceppo nel parmense, ha un ceppo a Perugia ed a Todi (PG), uno nel teramano ed uno a Matera.
Il patronimico Del Beato, raro, è presente in Campania, Abruzzo e Lazio.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 74 famiglie Beata in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Beata in Italia!
Popolarità
Il cognome Beata è 2240° nella regione Trentino-Alto Adige
Il cognome Beata è 1135° nella provincia di Nuoro
Il cognome Beata è nel comune di Loranzè (TO)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook