Bastieri - Origine del Cognome

Origine del cognome Bastieri
Origine
Potrebbe derivare dal mestiere medioevale di bastiere o bastero, cioè di costruttore di selle e basti per animali da soma, probabilmente svolto dal capostipite.
Tracce di queste cognominizzazioni si trovano in un atto di matrimonio del febbraio 1471, in S. Maria in Campo a Firenze, con il quale un certo pittore Cosimo di Lorenzo di Filippo Rosselli sposa una tale Caterina Basteri, a Varese Ligure nello spezzino si ha la famiglia notarile dei Basteri che incomincia nel 1577 con il notaio Vincenzo Basteri seniore.
Il cognome Basteri è specifico di Massa, con un piccolo ceppo anche a Carrara ed a Parma.
Bastero è praticamente unico.
Bastieri, decisamente toscano, ha un ceppo a Massa, uno ad Arezzo ed uno nel livornese.
Varianti
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook