Ballo - Origine del Cognome

Origine del cognome Ballo
Origine
Dovrebbe derivare, direttamente o tramite una forma patronimica, dove il prefisso Di- sta per "il figlio di", riferito a capostipiti il cui nome fosse, o il cui padre si chiamasse con il nome longobardo o germanico Balo o Ballo (dovrebbero essere delle forme apocopaiche del nome germanico Balowulf o Ballowulf, con il significato di "lupo cattivo, lupo feroce").
Il cognome Ballo ha presenze nel nord Italia, nel ternano, nel napoletano, nel tarentino ed in Sicilia, a Palermo, nell'agrigentino, a Catania e nel trapanese.
Di Ballo, quasi unico, ha qualche presenza nell'agrigentino.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 222 famiglie Ballo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ballo in Italia!
Popolarità
Il cognome Ballo è 2776° nella regione Sardegna
Il cognome Ballo è 901° nella provincia di Rovigo
Il cognome Ballo è 33° nel comune di Montemesola (TA)
Stemma
Stemma della famiglia Ballo non presenteBallo (SIC) (Sicilia) Titolo: barone di Avola, Calattuvo, Bonfornello
d’azzurro, alla banda d’oro, caricata da tre palle di nero
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook