Altieri - Origine del Cognome

Origine del cognome Altieri
Origine
Dovrebbe derivare dal nome medioevale di origine germanica Alterus o Altierus, a sua volta legato al germanico alt, "vecchio, saggio", e hari, "armato". In alcuni casi può anche derivare per aferesi da Walterius e Galterus, o anche dal nome normanno Autier.
Il cognome Altieri è molto diffuso in tutto il centrosud, in particolar modo in Campania.
Alteri è tipico delle province di Roma e Frosinone.
Altero ha un piccolo ceppo nel barese ed uno nel napoletano.
Altiero è specifico del napoletano e del casertano.
Alterini è toscano, delle province di Firenze e Arezzo.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1653 famiglie Altieri in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Altieri in Italia!
Popolarità
Il cognome Altieri è 197° nella regione Basilicata
Il cognome Altieri è 153° nella provincia di Isernia
Il cognome Altieri è nel comune di San Paolo di Civitate (FG)
Stemma
Stemma della famiglia AltieriAltieri (LIG) (Liguria)
(d'azzurro, a tre rotelle di sperone (8) d'oro, piene dello stesso, poste in cinta)
Stemma della famiglia AltieriAltieri (LAZ) (Roma)
sei stelle bianche colla risega attorno
Stemma della famiglia AltieriAltieri (SIC) (Sicilia)
d'azzurro con sei bisanti d'oro ordinati 3, 2 e 1 e la bordura dentata d'argento e di rosso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook