Agrestini - Origine del Cognome

Origine del cognome Agrestini
Origine
Potrebbe derivare da soprannomi legati al vocabolo agrestis, "agreste", anche nel senso di "rustico", o agresta, "uva acerba".
Tracce di questa cognomizzazione si trovano nel 1148 in un atto di vendita: "...Signum + manuum Amizonis qui dicitur Ciriolus et Ottonis, fratris eius, et Marchisi seu Adammi Agresto testium...",; ad Udine nel 1500 con il sacerdote Giulio Agresta, parroco di Cassacco (UD) dal 1580 al 1610; a Mammola (RC) nel 1600 con Apollinare Agresta  (1621-1695), prima teologo e filosofo poi Abate dell'ordine di San Basilio Magno e quindi Generale dei monaci basiliani.
Il cognome Agresta ha un ceppo nel chietino, uno nel salernitano ed uno tra il sud della Calabria e la Sicilia orientale.
Agreste, rarissimo, è probabilmente un'errore di trascrizione del precedente.
Agrelli dovrebbe essere del sud Italia con un possibile ceppo in Lombardia.
Agrello presenta un ceppo lucano, in provincia di Potenza.
Agriesti è pugliese, del foggiano.
Varianti
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook