Zoppi - Origine del Cognome

Origine del cognome Zoppi
Origine
Dovrebbe derivare da un soprannome legato ad un difetto fisico del capostipite.
Il cognome Zoppi presenta più ceppi: nel milanese, lodigiano e cremasco, nel piacentino e parmense e nella fascia che da Genova arriva fino a Firenze.
Zoppa è sparso a macchia di leopardo sulla penisola.
Zoppas dovrebbe essere della provincia di Treviso.
Zoppelli, raro, è presente al nord Italia.
Zoppetto è praticamente unico.
Zoppini è presente nel centro nord.
Zoppis ha un ceppo lombardo piemontese.
Zoppo ha un ceppo campano, uno romano ed uno nel torinese.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1189 famiglie Zoppi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Zoppi in Italia!
Popolarità
Il cognome Zoppi è 546° nella regione Liguria
Il cognome Zoppi è 122° nella provincia di La Spezia
Il cognome Zoppi è nel comune di Priero (CN)
Stemma
Stemma della famiglia ZoppiZoppi VEN) (Cassine, Alessandria, Verona, Firenze)
4 catene di rosso poste in croce di Sant'Andrea unite al centro da un anello dello stesso su - nastro svolazzante di argento caricato della parola in lettere maiuscole romane di nero "GERN" tutto su argento - gamba di carnagione recisa posta in sbarra su rosso - aquila coronata di nero nascente su oro in capo (nel 2° e 3° quarto dell'inquartato)
Stemma della famiglia ZoppiZoppi VEN) (Cassine, Alessandria, Verona, Firenze)
palo di argento sul rosso dello scudetto troncato di oro e di rosso - aquila coronata di nero nascente sull'oro su - 4 catene di rosso poste in croce di Sant'Andrea unite al centro da un anello dello stesso su - nastro svolazzante di argento caricato della parola in lettere maiuscole romane di nero "GERN" tutto su argento - su troncato di oro e di rosso - aquila coronata di nero sull'oro - gamba di carnagione recisa posta in sbarra sul rosso
Stemma della famiglia ZoppiZoppi (PIE) (Casale, Alessandria) Titolo: marchesi; signori di Cassine, Castelnuovo Bormida, Sezzadio
Inquartato, al 1° e al 4° d'argento, a quattro catene di rosso, legate in decusse, con un breve bianco svolazzante in fascia, legato alle catene in cuore, e scritto del motto "GERN" di nero; al 2° e 3° di rosso, alla gamba di carnagione recisa e in sbarra, con il capo d’oro, carico di un’aquila di nero, coronata del campo; sul tutto di rosso, alla punta d’argento, rovesciata, movente dal capo, con il capo d’oro, carico di un’aquila (ascia?) coronata, di nero, nascente
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
Scopri il passato della tua famiglia
SOCIAL
Seguici su Facebook