Suardi - Origine del Cognome

Origine del cognome Suardi
Origine
Dovrebbe derivare dal nome medioevale di probabile origine germanica Suardus.  Nel 1512 si ha una lettera che comanda ad alcuni prelati di andare da Bergamo a Venezia:; "...frater Albertus de Colleonibus prepositus in Galgari, presbyter Christoforus de Carminatis, presbyter Nicolaus de Aspertis canonicus, d.nus Prosper Suardus canonicus, Pasinus de Triccio, Valerianus de Adelasiis, Aluisius Bagnatus, d.nus Ludovicus de Brixianis,...".  A Venezia nel 1513 si trova un letterato di nome Quintilianus Lazarus Soardus; negli archivi di stato di Bergamo in un atto del 1523 si legge: "Ego Iohannes Lucas Suardus de Pergamo, filius condam domini Balzarini, publicus imperiali auctoritate notarius Vercellensis, in civitate Vercellarum et in vicinia ecclesie Sancti Laurentii habitans, de anno Domini currente millesimo quingentesimo trigesimo octavo, indictione undecima, die secunda mensis decembris collegium dominorum notariorum dicte civitatis Vercellarum intravi et in eo assumptus fui, prout constat publico instrumento superinde confecto et per nobilem Iohannem Antonium de Guasconibus notarium publicum predicti collegii recepto, et ideo in presenti notariorum collegiatorum eiusdem civitatis matricula propria manu hic me subscripsi cum appositione soliti signi mey tabellionatus in fidem et testimonium veritatis premissorum.", in un atto del 1538 si legge: "Ego Iohannes Lucas Suardus de Pergamo, filius condam domini Balzarini, publicus imperiali auctoritate notarius Vercellensis, in civitate Vercellarum et in vicinia ecclesie Sancti Laurentii habitans, de anno Domini currente millesimo quingentesimo trigesimo octavo, indictione undecima, die secunda mensis decembris collegium dominorum notariorum dicte civitatis Vercellarum intravi et in eo assumptus fui, prout constat publico instrumento superinde confecto et per nobilem Iohannem Antonium de Guasconibus notarium publicum predicti collegii recepto, et ideo in presenti notariorum collegiatorum eiusdem civitatis matricula propria manu hic me subscripsi cum appositione soliti signi mey tabellionatus in fidem et testimonium veritatis premissorum."; nel 1553 un Suardus Paulus nella Repubblica veneta scrive un trattato  sulla farmacopea dell'epoca.
Il cognome Suardi è specifico del milanese e bergamasco.
Soardi sembra originario della zona compresa tra Verona e Brescia.
Soardo sembrerebbe avere un ceppo nel veronese ed un possibile nucleo secondario nell'udinese.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 829 famiglie Suardi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Suardi in Italia!
Popolarità
Il cognome Suardi è 354° nella regione Lombardia
Il cognome Suardi è 57° nella provincia di Bergamo
Il cognome Suardi è nel comune di Bianzano (BG)
Stemma
Stemma della famiglia Suardi non presenteSuardi (LOM PIE) (Bergamo, Casalese) Titolo: signori di Calamandrana, Montiggio, Refrancore; consignori di Lazzarone
Di rosso, al leone d'argento, con la testa e le zampe di sinistra d'oro, linguato di rosso, con il capo d'oro, all'aquila di nero
Stemma della famiglia Suardi non presenteSuardi (LOM) (Bergamo, Milano, Lurano)
2 aquile di nero affrontate alla tedesca su oro - 2 leopardi affrontati alla tedesca di argento con zampa criniera e coda di oro su rosso - 3 rose di argento su banda e sbarra di azzurro su - 2 leoni controrampanti alla tedesca di rosso aventi nella zampa destra una spada in palo di argento su argento
Stemma della famiglia Suardi non presenteSuardi (PIE) (Casale) Titolo: signori di Landiona
D'oro, al leone di vaio
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook