Savelli - Origine del Cognome

Origine del cognome Savelli
Origine
Potrebbe derivare dai Sabelli (antica tribù italica), popolazione preromana, oppure da toponimi come Savelli di Norcia (PG) ed indicare l'origine del capostipite.
Tracce di questa cognomizzazioni si trovano fin dal 1200 nello stato pontificio tra i nobili romani, molti Savelli furono Cardinali o Capitani di ventura, alcuni vennero infeudati come Signori di Ariccia, di Albano, di Palombara e di Rignano.
Il cognome Savelli è diffuso in Romagna, Toscana e Lazio.
Savella, molto raro, potrebbe essere panitaliano.
Savello è praticamente unico.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 806 famiglie Savelli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Savelli in Italia!
Popolarità
Il cognome Savelli è 654° nella regione Marche
Il cognome Savelli è 101° nella provincia di Grosseto
Il cognome Savelli è nel comune di Seggiano (GR)
Stemma
Stemma della famiglia SavelliSavelli (LAZ) (Velletri)
Bandato, d'oro e di rosso, al capo d'azzurro, caricato di un ramo di rosa, gambuto e fogliato di verde, fiorito d'oro, nodrito dalla linea di partizione, sostenuto da due leoni controrampanti d'oro, allumati e linguati di rosso, la zampa posteriore destra del leone di destra e la zampa posteriore sinistra del sinistro sono in egual modo sostenute dalla linea di partizione
Stemma della famiglia SavelliSavelli (LAZ) (Roma)
Stemma della famiglia Savelli non presenteSavelli (MOL) (Venafro)
di rosso bandato di oro ed il capo di argento, caricato di due leoni rampanti linguati affrontati che guardano un uccello posato su una rosetta a sei petali, sostenuto da una fascia diminuita di verde attraversata da una serpe ondeggiante
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook