Santi - Origine del Cognome

Origine del cognome Santi
Origine
Deriva dal tardo latino sanctus che significa "santo/venerabile" o anche da uno dai tanti toponimi contenenti la radice santo. La diffusione del cognome a partire dal Medioevo cristiano si deve ovviamente al culto dei vari santi presenti nel Martirologio Romano.
Il cognome Santi è diffuso in tutto il centro nord.
Santisi è siciliano.
Santon è specifico del veneziano.
Santone della zona tra le province di Chieti e di Campobasso.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 3865 famiglie Santi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Santi in Italia!
Popolarità
Il cognome Santi è 60° nella regione Umbria
Il cognome Santi è 27° nella provincia di Prato
Il cognome Santi è nel comune di San Benedetto Val di Sambro (BO)
Stemma
Stemma della famiglia SantiSanti (LAZ) (Velletri)
D'azzurro, al pino al naturale, movente dalla punta, sinistrato da un cavallo*(?) rampante d' argento
Stemma della famiglia SantiSanti (TOS) (Siena)
Partito: nel 1° scaccato d'oro e di verde; nel 2° di rosso, al monte di tre cime d'argento, uscente dalla partizione; il tutto abbassato sotto il capo dell'Impero
Stemma della famiglia SantiSanti o De Sanctis (SIC) (Messina)
d’azzurro, a tre teste di carnagione, crinite di nero, coronate d’argento, ordinate 2 e 1; al giglio d’oro posto nel cuore
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook