Sansone - Origine del Cognome

Origine del cognome Sansone
Origine
Dovrebbe derivare dal nome Sansone in uso già nel 1100: "...Preterea totam terram Ricardi filii Sansonis Baiocenssis, et terram Benedicti filii Riguefemme, que duo tenementa venerunt in dominicum nostrum judicio curie nostre pro defectu heredum...".
In alcuni casi potrebbe derivare da nomi di località come Torre Sansone (CH).
Tracce di questa cognomizzazione si trovano già nel 1400 a Siena: "...Incipiunt recollecte in forma questionu Reuerendi sacre theologie doctoris magistri Fracisci Sansonis de Senis ordinis minorum generalis super totum opus de physico auditu Aristotelis...".
Nel 1500,  nella Lista degli scolari dello Studio di Perugia del  1590 si trova un certo Thadeus Sansonius proveniente dalla provincia romana.
Il cognome Sansone è diffuso al centrosud.
Sansò dovrebbe essere pugliese, del leccese.
Sanzò, piuttosto raro, è sparso sulla penisola.
Sanzone presenta un ceppo siciliano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 2100 famiglie Sansone in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Sansone in Italia!
Popolarità
Il cognome Sansone è 215° nella regione Campania
Il cognome Sansone è 167° nella provincia di Salerno
Il cognome Sansone è nel comune di Vallo della Lucania (SA)
Stemma
Stemma della famiglia Sansone non presenteSansone (SIC) (Mazara del Vallo) Titolo: nobile dei duchi; barone di Campobianco, Scannatura; duca di Torrefranca, Gallizia
d’azzurro al leone in atto di abbracciare e sollevare una torre (una colonna?) d’oro
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook