Salteri - Origine del Cognome

Origine del cognome Salteri
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale Salterius, probabilmente portato dal capostipite. Del nome si ha un esempio d'uso in questa lettera del 1235 inviata da Andreas Re d'Ungheria: "..et quoddam predium suum nomine Turda, quod a quodam cognato suo nomine Primogenito sine herede defuncto secundum consuetudinem Regni in manus suas devolutum possidebat, dictus Dionisius Palatinus pro parte, que judicem contingit, recepisset; nos illud predium ab eodem Palatino petentes, et ex eiusdem beneplacito optinentes, cuidam nobili viro Salterio, fideli militi karissime coniugis nostre bone recordacionis Regine Hungarie, pro multiplicibus servicijs suis fideliter exhibitis, tam sibi, quam eorum heredibus perpetuo contulimus cura suis pertinencijs possidendum; hanc nostram donacionem privilegio nostro confirmantes; ita videlicet, ut liberam habere possit vendendi, donandi, pignorandi facultatem, ad sue arbitrium voluntatis. Postmodum autem, cum idem Salterius non recusans propter nos subire laborem, ad honorem nostrum et karissime filie nostre Joleth domicelle..".
Il cognome Salteri, rarissimo, ha forse un ceppo nel lucchese.
Salterio, ancora più raro, ha poche presenze sia al nord che al sud.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 15 famiglie Salteri in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Salteri in Italia!
Popolarità
Il cognome Salteri è 10577° nella regione Toscana
Il cognome Salteri è 2080° nella provincia di Lucca
Il cognome Salteri è 221° nel comune di Seravezza (LU)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook