Romoaldi - Origine del Cognome

Origine del cognome Romoaldi
Origine
Deriva, direttamente o tramite ipocoristici, dal nome longobardo Romuald ("dominatore glorioso"). Si ricorda il ravennate Sanctus Romualdus (951 - 1027): "... Veniens itaque Romualdus Bifurcum, visis omnium fratrum cellis, quia superstitione quadam ambitios? videbantur, in nulla earum habere hospitium voluit  nisi in illa solummodo in qua Petrus venerabilis eius discipulus  habitabat...".
Il cognome Romualdi ha un ceppo tra fiorentino, aretino e cesenate, uno nel grossetano, uno abruzzese ed uno a Roma.
Sia Romaldi che Romaldini hanno un ceppo ad Ancona e nell'anconetano ed uno principale a Roma.
Romaldo, rarissimo, potrebbe essere campano, come Romualdo che ha un ceppo a Napoli.
Romoaldi è praticamente unico.
 
Varianti
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook