Riceputi - Origine del Cognome

Origine del cognome Riceputi
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale Receputo o da sue alterazioni o traduzioni moderne come Ricevuto. Il nome deriva dal verbo latino recipere, o meglio dal suo participio passato receptus, che significa "ricevuto, accolto", probabilmente perchè i genitori dei capostipiti intendevano così esprimere il proprio ringraziamento al Signore per il figlio da lui ricevuto in dono.
Il cognome Riceputi è presente in Emilia Romagna ed in Lombardia, nel  bergamasco.
Receputo, rarissimo, sembrerebbe siciliano, probabilmente della provincia di Catania.
Reciputo, quasi unico, è probabilmente dovuto ad una diversa trascrizione del precedente.
Riciputo, sempre molto raro, è specifico del catanese e del siracusano.
Riceputo, sempre rarissimo, è esclusivo di Catania.
Receputi, rarissimo, sembrerebbe dell'area toscoemiliana.
Riciputi ha un ceppo nel bergamasco ed uno tra ravennate e forlivese.
Reciputi, estremamente raro, ha un piccolo ceppo nel savonese ed uno nel forlivese.
Ricevuti ha un ceppo nel pavese ed uno nel palermitano.
Ricevuto ha un piccolo ceppo nel reggino, uno nel trapanese ed a Palermo, ed uno a Cagliari e nel cagliaritano.
Ricivuto, praticamente unico, sembrerebbe del catanese.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 185 famiglie Riceputi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Riceputi in Italia!
Popolarità
Il cognome Riceputi è 2157° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Riceputi è 257° nella provincia di Forlì-Cesena
Il cognome Riceputi è nel comune di Carona (BG)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook