Ricchi - Origine del Cognome

Origine del cognome Ricchi
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale propiziatorio Riccus (si hanno tracce ad esempio a Roma del IX secolo con un Caius Riccus e, più tardi, in un atto redatto in Pisa nel 1228 nel quale vengono citati un  Riccus de Corvaria ed un Riccus tabernarius) oppure dall'aferesi di nomi come Ulderico, Federico, o simili. 
Il cognome Ricchi è tipico dell'area che comprende il modenese, il bolognese ed il fiorentino.
Ricca presenta un ceppo importante nel torinese e piemontese, uno tra le province di Catania e Ragusa, e nel bresciano e milanese.
Ricchetti ha un possibile ceppo in Emilia Romagna.
Ricchetto, Riccone e Ricconi sono quasi unici.
Ricchezza ha qualche presenza nel napoletano ed in Abruzzo.
Ricchieri è presente nel nord Italia così come Richeri Richieri.
Ricchini ha un ceppo in provincia di Brescia.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 473 famiglie Ricchi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ricchi in Italia!
Popolarità
Il cognome Ricchi è 794° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Ricchi è 263° nella provincia di Modena
Il cognome Ricchi è nel comune di Lama Mocogno (MO)
Stemma
Stemma della famiglia RicchiRicchi (TOS) (Siena)
D'azzurro, allo scaglione d'oro, accompagnato da tre rose dello stesso, 2.1
Stemma della famiglia RicchiRicchi (TOS) (Siena)
Di..., al lunello di...
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook