Ranieri - Origine del Cognome

Origine del cognome Ranieri
Origine
Dovrebbe derivare dal nome medioevale italiano Rainerius ("consiglio dell'esercito" ma anche "protezione divina").
Dal Codice Diplomatico Bresciano, gennaio 1150 si legge: "...prepositus de ecclesia Sancti Petri in Oliveto, nomine ac vice suprascripte ecclesie investivit Rainerium, filium quondam Rainerii qui dicebatur Paleaculi..." dal che si evince essere il nome Raineri già consolidato a quell'epoca anche al nord. A Roma nel 1119, all'epoca di Papa Callisto III in un elenco di presbiteri e cardinali si trova: "...Rainerius abbas Sancti Basilii...".
Il cognome Ranieri è panitaliano.
Raniero ha un ceppo veneto ed uno napoletano.
Rainieri ha un ceppo tra le province di Parma e Reggio Emilia.
Rainiero è quasi unico.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 3731 famiglie Ranieri in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ranieri in Italia!
Popolarità
Il cognome Ranieri è 67° nella regione Abruzzo
Il cognome Ranieri è 10° nella provincia di Bari
Il cognome Ranieri è nel comune di Terzigno (NA)
Stemma
Stemma della famiglia RanieriRanieri (LAZ) (Velletri)
D'azzurro, alla sbarra doppiomerlata di tre pezzi d'oro
Stemma della famiglia RanieriRanieri (UMB) (Perugia)
banda doppiomerlata di 3 pezzi di argento su azzurro
Stemma della famiglia Ranieri non presenteRanieri (UMB) (Perugia)
Rastello bianco in campo azzurro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook