Ragazzi - Origine del Cognome

Origine del cognome Ragazzi
Origine
Dovrebbe derivare da un soprannome originato dal mestiere di garzone o ragacius svolto dal capostipite o dal nome medioevale Ragacius, Ragatius o Regatius.
Tracce di queste cognominizzazioni si trovano a Venezia nella seconda metà del 1400 con l'editore Ioannes Regatius o Zan Regazo; a Bormio agli inizi del 1600 in un processo inquisitorio viene citato: "...Christoforus Ragacius de Burmio dedit securitatem manutenendi pacem et treguam ac querelam datam...".
Il cognome Ragazzini è romagnolo, del ravennate e del forlivese.
Ragazzo ha un ceppo nel veneziano, in Irpinia, nel materano e nel cagliaritano.
Ragazzone, molto raro, potrebbe essere della zona tra pavese ed alessandrino. Ragazzoni ha un ceppo nel varesotto, uno nel modenese ed uno nelle province di Roma e di Rieti.
Ragazzi è tipico emiliano, del modenese in particolare, con ceppi anche nel bolognese, ferrarese, rovigoto e veneziano, mantovano, milanese e pavese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 767 famiglie Ragazzi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ragazzi in Italia!
Popolarità
Il cognome Ragazzi è 749° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Ragazzi è 218° nella provincia di Modena
Il cognome Ragazzi è nel comune di Melara (RO)
Stemma
Stemma della famiglia Ragazzi non presenteRagazzi (LOM) (Cremona) Titolo: marchesi
d'oro, a due fasce abbassate d'azzurro, sormontate da una croce di Pisa addestrata di rosso
Stemma della famiglia Ragazzi non presenteRagazzi (LOM) (Milano)
un ramo di palma e un ramo di quercia di verde ficcati in una corona marchionale di oro su argento
Stemma della famiglia Ragazzi non presenteRagazzi (LOM) (Milano)
testa di fanciullo al naturale in maestà su argento - aquila di nero su oro in capo
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook