Ragazzi - Origine del Cognome

Origine del cognome Ragazzi
Origine
Dovrebbe derivare da un soprannome originato dal mestiere di garzone o ragacius svolto dal capostipite o dal nome medioevale Ragacius, Ragatius o Regatius.
Tracce di queste cognominizzazioni si trovano a Venezia nella seconda metà del 1400 con l'editore Ioannes Regatius o Zan Regazo; a Bormio agli inizi del 1600 in un processo inquisitorio viene citato: "...Christoforus Ragacius de Burmio dedit securitatem manutenendi pacem et treguam ac querelam datam...".
Il cognome Ragazzini è romagnolo, del ravennate e del forlivese.
Ragazzo ha un ceppo nel veneziano, in Irpinia, nel materano e nel cagliaritano.
Ragazzone, molto raro, potrebbe essere della zona tra pavese ed alessandrino. Ragazzoni ha un ceppo nel varesotto, uno nel modenese ed uno nelle province di Roma e di Rieti.
Ragazzi è tipico emiliano, del modenese in particolare con ceppi anche nel bolognese, ferrarese, rovigoto e veneziano, mantovano, milanese e pavese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 767 famiglie Ragazzi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ragazzi in Italia!
Popolarità
Il cognome Ragazzi è 749° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Ragazzi è 218° nella provincia di Modena
Il cognome Ragazzi è nel comune di Melara (RO)
Stemma
Stemma della famiglia Ragazzi non presenteRagazzi (LOM) (Milano)
testa di fanciullo al naturale in maestà su argento - aquila di nero su oro in capo
Stemma della famiglia Ragazzi non presenteRagazzi (LOM) (Milano)
un ramo di palma e un ramo di quercia di verde ficcati in una corona marchionale di oro su argento
Stemma della famiglia Ragazzi non presenteRagazzi (LOM) (Cremona) Titolo: marchesi
d'oro, a due fasce abbassate d'azzurro, sormontate da una croce di Pisa addestrata di rosso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook