Passavanti - Origine del Cognome

Origine del cognome Passavanti
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale italiano Passavante, attribuito dai genitori a figli cui si augurava di primeggiare su tutti nella vita e di resistere ad ogni avversità.
Dell'uso di questo nome si ha un esempio in uno scritto medioevale del 1200: ".. Et, de parte Lanbertaciorum, iverunt ad confinia 15 quadraginta quinque, secundum sentenciam summi pontificis; aliqui ex eis iverunt Pisas, et aliqui Mantuam, nomina quorum fuerunt hec. Andreas filius condam d. Castellani de Andalo .... Dominus Passavante domini Munsarelli. Dominis Odericus de Castro Britonum ...".
Si trovano tracce antiche di queste cognominizzazioni a Lucca nel 1200 ed a Firenze fin dagli inizi del 1300.
Il cognome Passavanti ha delle presenze in Piemonte, in particolare nel cuneese, e ceppi a Carrara, a Roma, a Napoli, ha qualche presenza in Calabria ed un ceppo a Palermo.
Passavante è quasi unico.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 120 famiglie Passavanti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Passavanti in Italia!
Popolarità
Il cognome Passavanti è 3052° nella regione Basilicata
Il cognome Passavanti è 1610° nella provincia di Massa-Carrara
Il cognome Passavanti è 29° nel comune di Calosso (AT)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook