Minutolo - Origine del Cognome

Origine del cognome Minutolo
Origine
Dovrebbe derivare da ipocoristici di soprannomi originati dalla conformazione fisica particolarmente minuta (sottile, esile) del capostipite.
Minutolo è un casato nobile napoletano che risale almeno al periodo normanno, nel cosentino ad Orsomarso si trova nel 1200 come feudatario Costantino Minutolo che venne successivamente nominato da Carlo I d'Angiò Generale dei Balestrieri del re, sempre nel 1200 tra le famiglie ghibelline di rilievo, vincitrici a Firenze sui guelfi, si trova in Oltrarno i Minutoli, nel 1296 è infatti Priore e Gonfaloniere Lapus Amoniti de Minutolis (Ultrarni).
Il cognome Minuti ha un ceppo nel milanese, uno nel bergamasco ed uno a Cremona, ha ceppi in Toscana nel pisano, nel livornese ed a Siena, in Umbria a Perugia e Terni, a Roma, in Puglia nel foggiano, ed in Sicilia nel messinese.
Minuto ha un ceppo ligure a Genova e soprattutto a Savona ed uno in Sicilia.
Minutoli è specifico di Messina.
Minutolo ha un ceppo nel teatino, uno a Roma, uno a Napoli e nel casertano, uno nel reggino ed uno, il più consistente, nel catanese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 292 famiglie Minutolo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Minutolo in Italia!
Popolarità
Il cognome Minutolo è 1641° nella regione Calabria
Il cognome Minutolo è 588° nella provincia di Reggio Calabria
Il cognome Minutolo è 20° nel comune di Bagnara Calabra (RC)
Stemma
Stemma della famiglia Minutolo non presenteMinutolo (SIC) (Sicilia) Titolo: barone della Vaccara, Murena, Motta, Ogliastra, Callari; principe di Collareale
di rosso, con un leone di vajo, coronato d'oro con la testa dello stesso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook