Malisardi - Origine del Cognome

Origine del cognome Malisardi
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale germanico Malshart, composto dalle radici malan, "picchiare, pestare", e hard, "duro", con il significato di "colui che picchia duramente", oppure dal nome del paese francese di Malissard nella prefettura de la Drôme nella Francia meridionale, orientale, forse il luogo di provenienza dei capostipiti.
Si trovano tracce di queste cognominizzazioni nel borgo di San Vigilio di Concesio (BS) in uno scritto del 1324, dove si parla tra l'altro di una Contrada Molendini Malexardi, cioè indicata come proprietà del mugnaio Malesardi.
Secondo un'ulteriore ipotesi potrebbe derivare dal termine malesardia che indicava il reato commesso dai cittadini che non si schieravano contro l'Imperatore Federico II.
Nelle Memorie istoriche della città e chiesa di Bergamo si legge di alcuni di questi esiliati: "..i Milanesi, e i Bergamaschi si portarono coi loro carrocci a Palazzulo dove fecero alto per alcuni giorni, ed ebbero nelle lor mani Palazzolo nel mese di Dicembre con quattrocento Cremonesi che lo presiedevano, e circa il fine di Gennajo i Bresciani si diedero al Comun di Milano, e accettarono i suoi Malesardi fermando con essi stabile alleanza , ed eleggendo in loro Podestà Francesco della Torre. ..".
Il cognome Malusardi è tipico del sudmilanese e del lodigiano.
Malussardi, praticamente unico, è probabilmente dovuto ad un'errata trascrizione del precedente.
Malesardi è specifico di Volano in Trentino.
Malisardi, decisamente emiliano, è del ferrarese e del bolognese.
Varianti
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
Scopri il passato della tua famiglia
SOCIAL
Seguici su Facebook