Maggi - Origine del Cognome

Origine del cognome Maggi
Origine
Dovrebbe derivare da soprannomi legati al nome medioevale Maggio o ai toponimi Maggio (CO) e Viciomaggio (AR). La diffusione di questo cognome si deve anche al mese di maggio simbolo della rinascita della natura e mese dedicato alla Vergine Maria. Personaggio da ricordare è il poeta e drammaturgo dialettale milanese Carlo Maria Maggi (1630-1699), ed il suo capolavoro I consigli di Meneghino, il cui protagonista diventò simbolo del popolo milanese, da cui la maschera popolare Meneghino.
Il cognome Maggi è diffuso in tutta la penisola, specie nel Lazio.
I patronimici Di Maggio, De Maggio, De Maio e Di Maio sono specifici del centro-sud.
Maggetti ha un ceppo nell'Italia settentrionale, occidentale uno nel Piceno e teramano ed uno a Roma.
Maggetto è decisamente veneto.
Maggini ha un ceppo nel basso bresciano, uno nella Toscana settentrionale ed orientale, ed uno nel viterbese e romano.
Maggino, rarissimo, parrebbe meridionale.
Maggio è soprattutto del meridione mentre Majo, estremamente raro, sembrerebbe avere un ceppo siciliano ed uno abruzzese.
Maggiani è tipico della zona compresa tra lo spezzino e la provincia di Massa-Carrara.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 4910 famiglie Maggi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Maggi in Italia!
Popolarità
Il cognome Maggi è 62° nella regione Lombardia
Il cognome Maggi è nella provincia di Pavia
Il cognome Maggi è nel comune di Broni (PV)
Stemma
Stemma della famiglia MaggiMaggi
Stemma della famiglia MaggiMaggi Maggi
Stemma della famiglia MaggiMaggi (TOS) (Livorno)
D'azzurro, all'albero di pino al naturale, nodrito sulla cima di un monte di sei cime d'argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook