Lucioni - Origine del Cognome

Origine del cognome Lucioni
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale Lucione, Lucionis (variante di Lucio) di cui si ha un esempio d'uso in un Breve guadie a San Sepolcro di Ternate nel varesotto, nell'anno 1104, dove come testimone compare: "..Signum ++ manuum Lucionis et Adammi, qui hunc brevem ut supra fieri rogaverunt...".
Il nome personale Lucione è attestato in Lombardia attorno al 750 (VIII secolo d.C.) durante il regno longobardo in una sentenza in cui un giudice "delegato" deve stabilire se tale Lucione sia uomo libero o servo di Totone Campilionese: « Et quia jussis intitis novis per indigandum de LUCIUNE ut iniquireremus de livertatem eius et de violentia que ei TOTO DE CAMPELLIUNI faceret (…) ». Esempi di questa cognominizzazione si hanno con Brandale Lucioni (conosciuto anche come Branda de’ Lucioni), maggiore dell’esercito austriaco nato in Boemia nel 1740 da una famiglia lombarda originaria di Abbiate Guazzone, frazione del comune di Tradate (Varese). Altro personaggio storico è stato il patriota còrso Giuseppe Lucioni che nell’aprile del 1792 è compagno d’armi del giovane tenente colonnello Napoleone Buonaparte nel 2 Battaglione dei volontari còrsi, il Battaglione d’Ajaccio e Tallano.
Il cognome Lucioni ha un ceppo lombardo, nel varesotto e nel comasco ed a Milano, ha inoltre un piccolo ceppo nell'anconetano ed uno nel ternano.
Lucione è quasi unico.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 103 famiglie Lucioni in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Lucioni in Italia!
Popolarità
Il cognome Lucioni è 3073° nella regione Umbria
Il cognome Lucioni è 1188° nella provincia di Varese
Il cognome Lucioni è nel comune di Castiglione Olona (VA)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook