Liverotti - Origine del Cognome

Origine del cognome Liverotti
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale Liverotto ("leprotto"), di cui si ha un esempio d'uso nell'ascolano con Liverotto da Fermo, citato da Niccolò Machiavelli nel suo Del modo tenuto dal duca Valentino : ".. Fatto questo accordo, Guidubaldo duca d'Urbino di nuovo si fuggì e ritornossi a Vinegia, avendo prima fatto ruinare tutte le fortezze di quello stato, perché confidandosi ne' populi, non voleva che quelle fortezze ch'egli non credeva potere defendere, el nimico occupassi e mediante quelle tenessi in freno gli amici sua. Ma el duca Valentino, fatta questa convenzione, avendo partite tutte le sua genti per tutta la Romagna con gli uomini d'arme franzesi, a l'uscita di novembre si partì da Imola e ne andò a Cesena; dove stette molti giorni a praticare con mandati de' Vitegli e degli Orsini, che si trovavono con le loro genti nel ducato d'Urbino, quale impresa di nuovo si dovessi fare. E non concludendo alcuna cosa, Liverotto da Fermo fu mandato a offerirli che se voleva fare la 'mpresa di Toscana, ch'erano per farla; quando che no, andrebbono a la espugnazione di Sinigaglia. Al quale rispose el duca che in Toscana non voleva muover guerra, per essergli e Fiorentini amici, ma che era bene contento che andassino a Sinigaglia.  ..".
Il cognome Liverotti, molto raro, sembrerebbe del maceratese ed ascolano.
Presenza
Ci sono circa 61 famiglie Liverotti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Liverotti in Italia!
Popolarità
Il cognome Liverotti è 2133° nella regione Marche
Il cognome Liverotti è 780° nella provincia di Macerata
Il cognome Liverotti è 14° nel comune di Colmurano (MC)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook