Ghezzi - Origine del Cognome

Origine del cognome Ghezzi
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale Ghetius (Ghezzo) di cui si ha un esempio a Tortona nella seconda metà del 1500 con Ghetius Angelus Notarius publicus.  Tracce di questa cognomizzazione si trovano fin dal 1600 nel senese; nel Salento sempre nel 1600 si ha a Carpignano Salentino il duca Antonio Felice Ghezzi.
Personaggio di rilievo è stato il pittore Giuseppe Ghezzi (1634-1721) nativo di Comunanza (AP).
Il cognome Ghezzi ha un nucleo nel milanese ed in tutta la Lombardia, ma ha anche un ceppo nel Trentino, in Liguria, nelle province di Piacenza e Parma, in Toscana nell'aretino.
Presenza
Ci sono circa 2726 famiglie Ghezzi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ghezzi in Italia!
Popolarità
Il cognome Ghezzi è 80° nella regione Lombardia
Il cognome Ghezzi è 52° nella provincia di Milano
Il cognome Ghezzi è nel comune di Cusano Milanino (MI)
Stemma
Stemma della famiglia GhezziGhezzi (Ravenna)
d'azzurro, all'aquila losangata d'argento e di nero, al volo abbassato, membrata, rostrata (imbeccata) e coronata d'oro
Stemma della famiglia GhezziGhezzi (Roma, Arezzo)
di azzurro alla testa di moro attortigliata di argento
Stemma della famiglia Ghezzi non presenteGhezzi (Lecce) Titolo: duca di Carpignano
troncato: nel 1º d'azzurro ad un monte al naturale accompagnato in capo da una stella ad otto raggi d'argento; nel 2º d'argento ad una fascia di rosso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook