Furnò - Origine del Cognome

Origine del cognome Furnò
Origine
Dovrebbe derivare da un soprannome di mestiere legato al termine dialettale furno, "forno" in italiano, oppure dal nome medioevale Furnus di cui si ha un esempio nella scrittura di convalida dell'anno 1268 di un Instrumentum subiectionis dell'anno 1175 a Voghera nel pavese: ".. Ego Furnus notarius sacri palacii auctenticum huius exempli vidi et legi et sicum in illo continebatur ita in hoc exemplo scripsi nisi litteram plus vel minus vel indictione.  Anno a nativitate Domini millesimo ducentesimo sexagesimo octavo, inditione undecima, die lune tercio kalendas augusti. In Papia. Iacobus Pasturinus, consul iusticie Papie, ex parte publica precepit notario infrascripto ..".
Il cognome Furno ha un ceppo piemontese, nel torinese, nel biellese e ad Asti, ed un ceppo campano, nel beneventano e nel napoletano.
Furnò è probabilmente siciliano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 513 famiglie Furnò in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Furnò in Italia!
Popolarità
Il cognome Furnò è 965° nella regione Piemonte
Il cognome Furnò è 109° nella provincia di Biella
Il cognome Furnò è nel comune di Bairo (TO)
Stemma
Stemma della famiglia FurnoFurno (LAZ) (Roma)
quattro rastelli d'oro in campo azzurro, con una stella a piedi, nella parte superiore l'aquila imperiale
Stemma della famiglia Furno non presenteFurno (PIE) (Asti)
Partito, d’azzurro, alla cotta d’arme, d'oro, e d’argento, alla fiamma di rosso, con il capo d'oro, carico di un'aquila, di nero
Stemma della famiglia Furno non presenteFurno (PIE) (Cherasco) Titolo: baroni di Piverone
D'argento, alla salamandra di verde, con il capo d'azzurro, carico tre stelle d'oro, ordinate in fascia
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook