Fenaroli - Origine del Cognome

Origine del cognome Fenaroli
Origine
Dovrebbe derivare da un soprannome originato da un mestiere legato al fieno. Tracce di questa cognomizzazione si trovano a Bergamo fin dal 1500, nel 1521 un certo Donato Fenaroli è priore del convento dei Crociferi di San Leonardo, possiamo leggere nel De Origine et Temporibus Urbis Bergomi, Venetiis, per Iohannem Antonium et fratres de Sabio, 1532: "...Ventura Fenarolus ex coniuratis unus, servituti mortem anteponens gladio Catonis uticensis exemplo, se se transfodit. ...", nel 1700 i nobili Fenaroli sono proprietari terrieri ad Adro (BS).
Il cognome Fenaroli è specifico della zona che comprende bresciano e bergamasco.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 597 famiglie Fenaroli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Fenaroli in Italia!
Popolarità
Il cognome Fenaroli è 1020° nella regione Lombardia
Il cognome Fenaroli è 266° nella provincia di Bergamo
Il cognome Fenaroli è nel comune di TAVERNOLA BERGAMASCA (BG)
Stemma
Stemma della famiglia FenaroliFenaroli (LOM) (Cremona)
spaccato: al capo aquila d'oro in campo argento: sotto tagliato da fascia argento in campo oro e azzurro
Stemma della famiglia FenaroliFenaroli (LOM) (Milano) Titolo: conte
Stemma della famiglia FenaroliFenaroli (LOM) (Brescia) Titolo: nobile
Troncato: nel primo di azzurro all'aquila di oro, nel 2° di rosso alla banda di argento
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook