Faldi - Origine del Cognome

Origine del cognome Faldi
Origine
Potrebbe derivare, direttamente o tramite ipocoristici, dal nome germanico Faldus, Falda, esistente sia come nome a se stante, sia come forma aferetica di nomi come Mafalda, Barufaldus, RuffaldusStrufaldus o simili.
Dell'uso di questo nome si ha un esempio in una registrazione della seconda metà del 1200 a Montaperti nel senese: "..Die iovis presentavit salmam j panis. Die lune infrascripta presentavit salmam j panis et anone. Die lune xxx agusti presentavit salmam j panis. Faldus Mellioris. ..".
Il cognome Faldi è toscano, specifico di Firenze e Prato.
Falda ha un piccolo ceppo piemontese, nel verbanese, ed uno ancora più piccolo nel Veneto nel vicentino e nel veronese.
Faldella, molto raro, ha un possibile ceppo torinese.
Faldelli, rarissimo, è forse veneto.
Faldini ha piccole presenze nel bolognese e nel palermitano, con sparsi riscontri unici in giro per l'Italia centrosettentrionale.
Faldino e Faldo sono quasi unici.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 106 famiglie Faldi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Faldi in Italia!
Popolarità
Il cognome Faldi è 4253° nella regione Toscana
Il cognome Faldi è 1515° nella provincia di Prato
Il cognome Faldi è 25° nel comune di CAMPOLATTARO (BN)
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook