De Notaris - Origine del Cognome

Origine del cognome De Notaris
Origine
Potrebbe trattarsi di famiglie notarili molto antiche, cioè di pubblici amministratori o pubblici scrivani (dal termine notaro, "colui che annota").
Tracce di queste cognominizzazioni si trovano a Nola nel 1500 con Nicola Primo De Notariis, che fu il primo ad essere ammesso, nel regno di Napoli, a far parte della Compagnia di Gesù, fatto che avvenne nel 1553 appena la Compagnia venne istituita a Nola.
In Piemonte, sempre nel 1500, si trovano tracce a Vercelli: "Ego Iohannes, filius condam domini Thome de Notariis de Blanzate, publicus imperiali et ducali auctoritatibus nottarius Vercellensis, in civitate Vercellarum et in vicinia Sancti Salvatoris habitans, de anno millesimo quingentesimo sexagesimo tertio, die primo mensis iullii, indictione sexta collegium notariorum intravi predicte civitatis et in eo assumptus fui, prout constat publico instrumento recepto per nobilem dominum Petrum de Advocatis Bene nottarium publicum dicti collegii, ideo manu mea propria in presenti matricula notariorum collegiatorum hic me subscripsi cum mey soliti signi tabellionalis apposicione in veritatis fidem et omnium premissorum.".
Il cognome De Notaris ha un ceppo in Campania a Napoli, nell'avellinese e a Salerno, ed un piccolo ceppo nel ravennate.
De Notariis, molto raro, ha un ceppo nel campobassano, ma parrebbe di origine napoletane.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 84 famiglie De Notaris in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome De Notaris in Italia!
Popolarità
Il cognome De Notaris è 1661° nella regione Molise
Il cognome De Notaris è 1292° nella provincia di Campobasso
Il cognome De Notaris è 24° nel comune di Tavenna (CB)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook