De Gregorio - Origine del Cognome

Origine del cognome De Gregorio
Origine
Forma patronimica che indicava i figli di un certo Gregorio.
Tracce importanti di questa cognomizzazione si trovano nel potentino a Pietrafesa nel 1600 con il Pittore Giovanni de Gregorio (1579-1656) citato in una lapide situata nel Chiostro dei Padri Conventuali di Potenza: "JOANNES DE GREGORIO, TERRAE PETRAE FUSIAE PINGEBAT, ANNO DOMINI M.DC.IX.".
I marchesi De Gregorio si insediarono a Squillace nel 1755 con il marchese capostipite don Leopoldo, Ministro del re a Napoli e Madrid e successivamente ambasciatore dello stesso a Venezia.
Il cognome De Gregorio è presente in Campania, Lazio e Molise in particolare.
Digregorio è specificatamente pugliese, del barese e del foggiano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1617 famiglie De Gregorio in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome De Gregorio in Italia!
Popolarità
Il cognome De Gregorio è 71° nella regione Molise
Il cognome De Gregorio è 45° nella provincia di Campobasso
Il cognome De Gregorio è nel comune di Termoli (CB)
Stemma
Stemma della famiglia De GregorioDe Gregorio SIC) (Palermo, Roma, Napoli, Messina) Titolo: barone di S. Basilio, Tremisteri; marchese di Poggiogregorio, Valle Santoro, Squillaci, Parco Reale; marchese del S. R. I.; duca di Sorrentino; principe di S. Teodoro, S. Elia
partito, innestato, merlato di nero e d'argento di sei pezzi
Stemma della famiglia De GregorioDe Gregorio (SIC) (Messina) Titolo: nobile romano, marchese
partito innestato merlato d'argento e di nero di sei pezzi
Stemma della famiglia De GregorioDe Gregorio SIC) (Palermo, Roma, Napoli, Messina)
partito merlato di nero e di argento (6 pezzi)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook