Curti - Origine del Cognome

Origine del cognome Curti
Origine
Ha origine da un soprannome legato probabilmente alla bassa statura del capostipite.
Il cognome Curti è diffuso in tutta l'Italia, con maggiori presenze al nord e in Lombardia in particolare.
Curtarelli ha presenze in Lombardia ed in Emilia Romagna.
Curtis, molto raro, ha un ceppo nella provincia di Frosinone.
De Curti è probabilmente unico.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 3719 famiglie Curti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Curti in Italia!
Popolarità
Il cognome Curti è 237° nella regione Lombardia
Il cognome Curti è 49° nella provincia di Pavia
Il cognome Curti è nel comune di SAN BARTOLOMEO VAL CAVARGNA (CO)
Stemma
Stemma della famiglia CurtiCurti (LAZ) (Roma)
spaccato, nel 1 partito a) di rosso alla torre di due piani d'argento aperta e finestrata di nero cimata da un'aquila d'argento posante gli artigli sulla sommità della torre, b) d'argento al leone rampante d'oro con due teste; nel 2 bandato di argento e di rosso; al capo d'oro caricato dell'aquila spiegata di nero, coronata del campo
Stemma della famiglia CurtiCurti (LAZ LOM) (Milano, Roma)
semipartito spaccato; nel 1° d'argento, al leone al naturale; nel 2° di rosso, al castello d'argento; nel 3° sbarrato di argento e di rosso; col capo d'oro, caricato dell'aquila di nero
Stemma della famiglia CurtiCurti (LAZ) (Roma)
(semipartito spaccato; nel 1° d'argento, al leone bicipite al naturale; nel 2° di rosso, al castello d'argento cimato da un'aquila spiegata di ...; nel 3° di rosso, a tre sbarre d'argento; col capo d'oro, caricato dell'aquila di nero)
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook