Curatolo - Origine del Cognome

Origine del cognome Curatolo
Origine
Dovrebbe derivare dal termine bizantino kourator, "intendente", ed indicare il mestiere svolto dal capostipite di funzionario amministrativo, oppure dal dialetto calabrese e siciliano curàtulu, "curatore", ma anche "capo mandriano".
Il cognome Curatola è tipico del reggino.
Curatolo ha un ceppo nel Gargano nella zona di Cagnano Varano (FG) e Sannicandro Garganico, ed uno in Sicilia a Caltanissetta e a Marsala (TP).
I patronimici Del Curatolo e Delcuratolo sono specifici di Barletta e di Trani nel barese.
Curatoli è molto raro ed ha sporadiche presenze in Campania e Puglia.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 652 famiglie Curatolo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Curatolo in Italia!
Popolarità
Il cognome Curatolo è 826° nella regione Sicilia
Il cognome Curatolo è 74° nella provincia di Caltanissetta
Il cognome Curatolo è nel comune di Cagnano Varano (FG)
Stemma
Stemma della famiglia Curatolo non presenteCuratolo (SIC) (Trapani) Titolo: barone, duca di Castellamonte
partito d'azzurro e d'argento, al leone al naturale, leopardito, passante sulla partizione
Scopri il passato della tua famiglia
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook