Ceva - Origine del Cognome

Origine del cognome Ceva
Origine
Deriva dal toponimo cuneese di Ceva, ad indicare probabilmente il luogo di provenienza del capostipite.
Il cognome Ceva è tipicamente piemontese, dell'alessandrino, di Valenza e Tortona.
 
Stemma
Stemma della famiglia CevaCeva (PIE) Titolo: marchesi di Bossolasco, Ceva, Clavesana, Cortemiglia, Lesegno; conti di Loreto, Ponte d'Assio, Vignarello; signori di Andonno, Badalucco, Bagnasco, Baiardo, Bastia, Battifollo, Bonavalle, Borgomale, Borgo S. Dalmazzo, Boves, Bussana, Camerana, Carrù, Castagnole Lanza, Castellino Tanaro, Castelnuovo, Ceresole d'Alba, Ceretto, Chiusa Pesio, Cigliè, Cosio d'Arroscia, Diano, Entracque, Garessio, Gottasecca, Igliano, Lequio, Lisio, Massimino, Mombarcaro, Mombasiglio, Monasterolo di Mondovì, Monasterolo di Saluzzo, Monesiglio, Montegrosso, Montezemolo, Morozzo, Murialdo, Narzola, Niella, Nucetto, Ormea, Pamparato, Pornassio, Porto Maurizio, Priero, Priola, Roaschia, Roascio, Roburent, Roccavione, Sale Langhe, S. Michele, Scagnello, Torricella, Triora, Valle d'Arroscia, Villanova, Villard, Viola; consignori di Castino, Morsino, S. Giorgio, Torre Mondovì
fasciato d'oro e di nero
Stemma della famiglia CevaCeva (LIG) (Genova)
(fasciato d'oro e di nero)
Stemma della famiglia CevaCeva (LIG) (Liguria)
(fasciato d'azzurro e d'argento)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook